ESCURSIONISTI E CIASPOLATORI
ATTENZIONE: QUESTO SITO NON E' PIU' AGGIORNATO E QUINDI SI PREGA DI ANDARE A www.escursionistapercaso.it

ESCURSIONE DEL 06/07/2014 sul Lagorai la Cima Sette Selle, le sue creste ed il lago Erdemolo (MODIFICATA)

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

ESCURSIONE DEL 06/07/2014 sul Lagorai la Cima Sette Selle, le sue creste ed il lago Erdemolo (MODIFICATA)

Messaggio  Admin il Sab Mag 31 2014, 02:27

LEGGERE LA MODIFICA IN FONDO ALLA PAGINA. Panoramica e classica escursione nel settore occidentale del Lagorai. È conosciuta anche come “Il giro delle Creste” perché il sentiero che unisce il Rifugio Sette Selle al Rifugio Erdemolo percorre ampi tratti panoramici di cresta, toccando diverse cime e dominando a lungo dall’alto la sottostante conca del Lago di Erdémolo.
Il percorso si snoda in una delle zone più belle del Lagorai, ovvero il settore sud occidentale, quello che contorna ad est la valle dei Mocheni. Questa valle, tracciata dal torrente Fèrsina, è una delle più caratteristiche delle Dolomiti. Già nel lontano medioevo ospitava una antica popolazione di origine tedesca che, isolata tra questi monti, ha conservato una cultura propria con un dialetto molto simile al tedesco. Punto di partenza è Frotten (1540m), una piccola frazione di Palù del Fèrsina.
L’itinerario si svolge generalmente tra sentieri e mulattiere della Grande Guerra. Dapprima si raggiungerà il Rifugio Sette Selle (2014m) tramite il sentiero n.343, semplice costruzione ma molto accogliente e ristrutturato nel 2006 (1,5h). Quindi giungeremo alla base della Cima di Sette Selle (2396m) dove (facoltativamente) si salirà (senza zaino e bastoncini) sulla cima principale del gruppo lungo lo spigolo nord ovest, con un percorso abbastanza impegnativo, dove sono presenti diversi passaggi su rocce esposte da superare con l’ausilio delle mani e che richiedono di arrampicare frequentemente, anche se sono presenti abbondanti appigli e le difficoltà non vanno mai oltre il primo grado (0,5h A/R).
Vastissimo il panorama offerto dalla cima. L’itinerario sul 343 (che ora coincide con il sentiero europeo E5) prosegue con una spettacolare traversata, in mezzo ad un ammasso caotico di enormi macigni di porfido dalle forme più bizzarre, fino a raggiungere il fianco della cima del sasso Rotto.
Si prosegue attraversando l’enorme pietraia del Sasso Rosso ed i ripidi pendii di Cima Cavè fino a raggiungere il lago Erdemolo (2005m -3h), magnifico con le sue acque azzurre cobalto. Presso il Rifugio Erdemolo è prevista la sosta pranzo. Da qui, attraverso una tranquilla mulattiera nel bosco si ritornerà tutto in discesa al punto di partenza (2h).
NB: E’ prevista una variante che evita la salita a Cima Sette Selle e quindi i passaggi in roccia; il dislivello viene così ridotto a metri 900 e la percorrenza a ore 6:00.
DISLIVELLO: 1050m - DISTANZA: 12km - DURATA: 6,5 ore (6 ore senza cima Sette Selle) - DIFFICOLTA': media e EE (solo per chi sale la Cima Sette Selle)  
RITROVO: casello autostrada VERONA SUD ore 7,45 - Uscita Trento Sud ore 8,45 - Frotten (parcheggio) ore 9,30 partenza.
INFORMAZIONI STRADALI:da Verona Sud prendere la A22, uscita Trento sud, direzione Padova/Venezia fino a Pergine Valsugana, poi  si tiene l’indicazione Valle dei Mòcheni/Palù del Fersina  fino a loc. Frotten (parcheggio a pagamento - 6,00 euro)
E' obbligatoria la prenotazione tramite tel., sms, mail o fb entro sabato 04 p.v. per motivi organizzativi.

MODIFICA:
A) L'escursione verrà affrontata con senso di marcia contrario.
B) Vengono proposti altri due livelli di difficoltà per dare modo a tutti (o quasi) di non perdere questo bellissimo giro.
1° LIVELLO DI DIFFICOLTA' MENO IMPEGNATIVO: chi partecipa a questo livello parte insieme agli altri e, giunto al lago Erdemolo (2006m), si ferma, fa la sosta pranzo e nel pomeriggio ritorna per lo stesso itinerario attendendo gli altri al parcheggio (totale 3 ore - 500m di dislivello).
2° LIVELLO UN PO' MENO IMPEGNATIVO: come il 1° livello si giunge al lago Erdemolo e si prosegue quindi per il sentiero 324 passando a valle del monte Hoamonder (in falsopiano) e prendendo poi il sent. 343 (in falsopiano) che si collega al rif. Sette Selle dove è prevista la sosta pranzo libera o presso il rifugio (totale 4,5 ore - 550m di dislivello). Nel pomeriggio si torna al parcheggio assieme al gruppo che ha fatto il giro integrale.

Admin
Admin

Messaggi : 452
Data d'iscrizione : 28.11.09
Età : 69
Località : Verona

Vedi il profilo dell'utente http://ciaspolatori-verona.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum