ESCURSIONISTI E CIASPOLATORI
ATTENZIONE: QUESTO SITO NON E' PIU' AGGIORNATO E QUINDI SI PREGA DI ANDARE A www.escursionistapercaso.it

ESCURSIONE DEL 21/06/2015 sul Sengio Alto il monte Cornetto, il sentiero di arroccamento ed il monte Baffelan con sosta a Campogrosso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

ESCURSIONE DEL 21/06/2015 sul Sengio Alto il monte Cornetto, il sentiero di arroccamento ed il monte Baffelan con sosta a Campogrosso

Messaggio  Admin il Ven Giu 05 2015, 01:15

Percorso alquanto impegnativo (EE-escursionisti esperti) lungo i crinali del Sengio Alto (gruppo del Carega) con ampie viste panoramiche che presenta numerosi passaggi esposti, alcuni dei quali attrezzati con catene.
Si parte da Passo Pian delle Fugazze dall’Albergo Al Passo (1163m). Dal Passo in 5 minuti andando verso Campogrosso si trovano i cartelli sat con l'indicazione per il sentiero numero 170 (E5). L'inizio del sentiero è su prato; dopo circa 15 minuti si prosegue su sentiero boschivo, fino ad arrivare dopo circa 1 ora al bivio con il sentiero 170-175. Qui si prende per il sentiero 175 che in circa 50 minuti di ripida ma sicura salita porta ad intersecare il sentiero 149 nei pressi della Cima del Cornetto (1899m) con bellissimo panorama sul Carega a nord Ovest e sulla catena delle Tre Croci a sud. Ritornati sul sentiero inizia un tratto abbastanza esposto con un paio di passaggi attrezzati con catene. Dopo circa 10 minuti si raggiunge la Forcella del Cornetto, dalla quale il sentiero 175 porterebbe alla Sella dll’Emmele e a Malga Cornetto. L’itinerario prosegue invece in direzione sud, superando alcune gallerie e dei tratti esposti supera il fianco orientale del Monte Cornetto e in poco più di 10 minuti arriva al Passo degli Onari (1772m). Si prosegue vicino al filo di cresta che segna anche la linea di confine tra le province di Trento e Vicenza. Il sentiero corre lungo cenge in parte naturali in parte scavate nella roccia, supera numerose brevi gallerie (di lunghezza contenuta e tale da escludere il ricorso a torce elettriche), tra radi mughi e rocce strapiombanti conduce al Passo del Baffelan. Di fronte a noi, imponente e curiosa allo stesso tempo, la caratteristica mole a picco a più punte del Baffelan. Con ripida salita si arriva in 15 minuti alla Forcella del Baffelan (1738m), dove un cartello indica il sentiero per esperti per la Cima (1793m), raggiungibile in 10 minuti con arrampicata. Procedendo dopo aver superato una galleria in un batter d’occhio si arriva al Passo delle Gane dal quale il sentiero 177 con breve salita porterebbe in direzione della Torre dell’Osservatorio. Il sentiero 149 prosegue invece in direzione sud tagliando i sassosi fianchi meridionali di Cima delle Ofre, dopo una ripida discesa tra sassi prati e mughi si arriva in vista del Passo di Campogrosso dove è prevista la sosta pranzo a sacco o presso il rifugio. Si riprende nel pomeriggio per la Strada del Re, in territorio trentino, che passa ad ovest del Sengio Alto, con dei saliscendi tra ampi pascoli e faggeti in circa 6 Km porta al punto di partenza.
DISLIVELLO: 850m - DISTANZA: 18km - DURATA: 6,5 ore senza soste - DIFFICOLTA': impegnativa (EE) – ACCOMPAGNATORE: Lucio Gelain tel. 347.5548124 – mail: lucio.gelain@interimmobiliare.com
RITROVO: casello autostrada VERONA NORD ore 8,00 - Uscita Rovereto Sud ore 8,40 – Albergo al Passo (Passo Pian delle Fugazze) ore 9,20.
INFORMAZIONI STRADALI:da Verona Nord prendere la A22, uscita Rovereto sud, direzione est Vallarsa e Pian delle Fugazze.
E' obbligatoria la prenotazione tramite tel., sms, mail o fb entro sabato 20 p.v.

Admin
Admin

Messaggi : 452
Data d'iscrizione : 28.11.09
Età : 69
Località : Verona

Vedi il profilo dell'utente http://ciaspolatori-verona.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum